Cerca

Notizie

Finanziamento POR - Regione Veneto

martedì 28 agosto 2018

  

Il progetto ha previsto la creazione di un portale e-commerce per la vendita dei nostri prodotti.

In particolare, la consulenza fornitaci si è occupata di:

  • Integrare i dati del gestionale d’impresa con i database del CMS ossia il programma per l’editing delle pagine web relative ai prodotti in vendita.
  • Sviluppare i moduli software legati al pacchetto Net-commerce, lo strumento che identifica l’attività e CMS per i siti internet responsive e dinamici ecommerce (B2C – B2B).
  • Predisporre attraverso attività di analisi, stesura del codice e sviluppo anche i tools legati ai motori Net-digital, identifica i servizi di digital marketing.
  • Predisporre l’ambiente per sicurezza, hosting e accesso alla base dati così costituita.
  • Analizzare definire e realizzare la gestione dei certificati per la sicurezza (SSL).

La soluzione e-commerce adottat B2C e B2B utilizza il CMS Open source NopCommerce in tecnologia dot.net e database MySql (licenza open source GPL) con le seguenti specifiche:

  • Gestione della vendita diretta via WEB.
  • Il Catalogo Prodotti e tutta l’area di eCommerce potrà essere amministrata da un pannello di gestione back-end che prevede le seguenti funzioni:
  • Gestione Anagrafica Utenti e consultazione; abilitazione e disabilitazione utenti
  • Gestione del Catalogo Prodotti con possibilità di aggiungere dati e informazioni:
  • Immagini per la visualizzazione contestuale del prodotto o descrizioni o listino prezzi e gestione fascia di prezzo o gestione spese di trasporto con costi per aree geografiche di spedizione o l’indicazione della disponibilità del prodotto, o codice sconto e gestione carte omaggio o importazioni in excel ed esportazioni prodotti in excel o xml file o possibilità di scaricare tutto il catalogo in PDF o generazione template scheda prodotto o recensioni prodotti da parte degli utenti o valutazione dei singoli prodotti.
  • Data di in cui rendere disponibile il prodotto o prodotto ricorrente.
  • Visualizzazione degli Ordini per Stato e conferma/approvazione ordini.
  • Pagamenti B2C: Non abilitati e presenti nel B2B Beta Tester. Saranno analizzati e valutati in fase di eventuale attuazione del degli step futuri.
  • Pagamenti B2B: Nella fase di creazione dell’ordine, in base alla tipologia utente b2b, saranno ereditati i metodi di pagamento già predisposti nell’anagrafica gestionale. L’utente non sceglierà nessuna tipologia di pagamento. Per eventuali necessità legate all’ordine il cliente ha a disposizione l’eventuale campo note.
  • Tracking ordine: In questa fase di apertura del B2B non è previsto.
  • Grafica responsive: La grafica responsive indica la tecnica di web design per la realizzazione di siti in grado di adattarsi graficamente in modo automatico al dispositivo coi quali vengono visualizzati (computer con diverse risoluzioni, tablet, smartphone come principali), riducendo al minimo la necessità per l'utente di ridimensionamento e scorrimento dei contenuti. Il design responsive è un importante elemento dell'accessibilità utente, la quale tiene conto inoltre di numerosi altri fattori, incentrati non solo sui dispositivi ma anche sulle caratteristiche dell'utente (quali: capacità cognitive, vista e così via).

L’intervento ha previsto la consulenza per la creazione di un portale ecommerce aziendale.

È stata stesa una strategia di marketing digitale che prevedrà la realizzazione periodica di attività di SEO e SOCIAL MEDIA MARKETING al fine di dare un certo spessore e visibilità al progetto che, non dimentichiamolo, è in fase di partenza ed ha quindi maggiore necessità di spinta dal punto di vista della visibilità. Le attività svolte sono le seguenti per la lingua italiana:

ANALISI STRATEGICA INIZIALE: Documento di analisi strategica in cui gli obiettivi digital di marketing e comunicazione dell’azienda verranno declinati in una strategia SEO. Il documento definirà gli obiettivi a medio e lungo termine del progetto con relativi kpi (key performance indicator).

ANALISI DELLE KEYWORDS: Definizione delle keywords (parole chiave) attraverso un'analisi del business dell'azienda e del potenziale di mercato. Tale set di keywords sarà condiviso attraverso un documento specifico e servirà da base per tutta l'attività di potenziamento della visibilità sui motori di ricerca al fine di determinare i campi semantici sui quali sarà strutturata tutta l'attività SEO. 

ANALISI DEI CONTENUTI: Analisi dei contenuti testuali, delle immagini e di eventuali documenti in altro formato (video, pdf etc) utilizzati per il popolamento iniziale del sito. A seguito di tale analisi verranno condivise le linee guida per procedere alla modifica e all'ottimizzazione di tali contenuti in ottica SEO. In questa fase potrebbero essere individuati nuovi contenuti da creare per la promozione di alcune delle keywords individuate in fase di analisi (la produzione di tali contenuti e/o la creazione di eventuali template aggiuntivi non è compresa nel progetto SEO).

IMPOSTAZIONE E AGGIORNAMENTO ACCOUNT GOOGLE ANALYTICS: Creazione dell'account e impostazione profili. Verifica del corretto inserimento del codice Google Analytics all'interno di tutte le pagine del sito. L'attività prevede l'aggiornamento continuo dei tracciamenti sulla base degli aggiornamenti di sistema di Google Analytics.

SETUP GOOGLE ANALYTICS: Per una corretta valutazione dei risultati, è necessario procedere a un corretto setup del pannello di Google Analytics.

Le specifiche del portale ecommerce per il caricamento dei prodotti sono:

Gestione immagini: le immagini prodotto dovranno essere gestite attraverso il portale web per la gestione dei contenuti. Le immagini e i contenuti multimediali infatti non sono parte integrante dell’integrazione dati. Non sono infatti gestite lato gestionale e il loro database.

Definizione delle immagini: requisiti minimi consigliati delle immagini dei prodotti da visualizzare nelle soluzioni web. In particolar modo nella soluzione App e siti b2c sono solitamente necessarie foto di buona qualità e risoluzione grafica in quanto l’aspetto visivo è importante.

  • Dimensione: 1024x768 pixel (…o proporzionate sulla larghezza di 1024 pixel circa – i 1024 pixel non sono indispensabili, ma una dimensione vicina garantisce una buona qualità in fase di visualizzazione). Rispettiamo comunque i 4:3 anche con immagini a dimensione 800x600 pixel
  • Risoluzione: 72 dpi o 96 dpi
  • Formati possibili: JPG, PNG o GIF
  • Colore: RGB per compatibilità browser

Eventuale codifica e gestione dei file saranno definiti in fase operativa di preparazione delle stesse. Solitamente la nomenclatura dei contenuti e legata ai prodotti tramite il codice articolo.

Gestione file PDF: L’integrazione dati integra anche la pubblicazione online dei PDF dei documenti principali derivanti dal gestionale aziendale. Saranno definiti in fase di configurazione da parte del consulente gestionale le tipologie dei documenti necessari e loro codifica.

Lascia un commento
Filters
Sort
display